Posizione della Società Italiana di Fisica sulla stesura di una norma UNI per la professione del fisico

22 Aprile 2013

A seguito dell'approvazione della legge 4/2013 in materia di professioni non organizzate, pubblicata lo scorso 26 gennaio 2013, ha avuto inizio l'iter di stesura di norme tecniche per tali professioni, tra cui quella del fisico, da parte dell'Ente Nazionale Italiano di Unificazione (UNI).

La Società Italiana di Fisica (SIF), dopo aver preso atto della situazione politica, prima instabile poi in stallo, ha deciso – in accordo con il Consiglio Nazionale dei Chimici (CNC) – di accogliere la richiesta dell’UNI di partecipare al Gruppo di Lavoro per la stesura di una norma UNI sulla professione del fisico. Tale norma avrà validità quinquennale e potrà essere in ogni caso confermata, sottoposta a revisione o ritirata (qualora diventasse obsoleta in termini di scopo e applicazione) al termine di tale periodo.

Parallelamente la SIF, sentito il CNC e le parti interessate, decide che qualora la situazione politica lo permetta, ripresenterà nelle sedi opportune il progetto di un ordine congiunto dei fisici e chimici, nell’ottica di ottenere per i laureati in Fisica il massimo riconoscimento e tutela professionale in materia di normative.

Pubblicata il 22/04/2013 15:40

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits