News

Novità Legislative - Ordine Professionale dei Chimici e dei Fisici: una meta vicina

News del 05/10/2011

L'articolo 3 del Decreto Legge del 13 agosto 2011 n. 138 convertito, con modificazioni, in Legge 14 settembre 2011 n. 148 (GU n. 216 del 16 settembre 2011), prevede che gli ordinamenti professionali debbano essere riformati entro 12 mesi dalla sua data di entrata in vigore al fine di "... garantire che l'esercizio dell'attività risponda senza eccezioni ai principi di libera concorrenza, alla presenza diffusa dei professionisti su tutto il territorio nazionale, alla differenziazione e pluralità di offerta che garantisca l'effettiva possibilità di scelta degli utenti nell'ambito della più ampia informazione relativamente ai servizi offerti ..." Gli ordinamenti indicati sono quelli per i quali vige l'esame di stato "... di cui all'art. 33 comma 5 della Costituzione per l'accesso alle professioni regolamentate". Questo riordino dovrà recepire vari principi tra cui ad esempio la regolamentazione dei tirocini, i compensi dei professionisti, la tutela del cliente. Il lavoro, fatto dalla SIF insieme al CNC (Consiglio Nazionale dei Chimici), di stesura di un articolato per un ordine congiunto dei Chimici e dei Fisici, è già in gran parte pronto per rientrare nella suddetta riforma degli ordinamenti vigenti, tra cui quello dei Chimici, e vedere quindi la luce entro i prossimi 12 mesi.