Laura Bassi

Emblema e primato nella scienza del Settecento

Editore: SIF, Bologna - Editrice Compositori, Bologna
Pagine: 232
ISBN: 978-88-7794-774-1
Anno di pubblicazione: 2012

Per i non soci SIF la distribuzione è curata da Editrice Compositori.

A cura di R. Simili e L. Cifarelli

Nel 1732, Laura Bassi è la prima socia dell'Accademia dell'Istituto delle Scienze di Bologna; nello stesso anno sarà la prima donna in Europa ad ottenere una cattedra universitaria per l'insegnamento della fisica (allora denominata filosofia naturale). In occasione del tricentenario della nascita dell'illustre scienziata bolognese, la Società Italiana di Fisica e la Società Italiana di Storia della Scienza, hanno inteso renderle omaggio pubblicando questo volume. Il libro raccoglie scritti di vari esperti che inquadrano l'epoca storica e i personaggi che hanno gravitato attorno alla sua figura eccezionale e ne pongono in evidenza i contributi scientifici anche attraverso la descrizione del notevole patrimonio di strumenti del laboratorio che la "dottoressa"aveva costruito assieme al marito-scienziato Giuseppe Veratti. Il testo di carattere divulgativo e di piacevole lettura e l'originalità del contenuto lo rendono adatto a un pubblico sia di cultori che di semplici interessati alla storia della scienza.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits