Vincitori Premio per la Didattica o la Storia della Fisica

2020 (Storia)
Michele CAMEROTA, Università di Cagliari, Franco GIUDICE, Università di Bergamo e Salvatore RICCIARDO, Università di Bergamo
per la scoperta e l’analisi di un nuovo documento autografo della 'Lettera a Benedetto Castelli' di Galileo Galilei, del 21 dicembre 1613.

2019 (Didattica)
Fabio ZORATTI, Scuola Normale Superiore, Pisa
per il coordinamento di un gruppo di giovani fisici universitari nella realizzazione di stages finalizzati alla preparazione alle Olimpiadi della Fisica di studenti di Scuola Superiore.

2018 (Storia)
Alessandro BETTINI, Università di Padova
per i suoi studi approfonditi su Galileo Galilei e il suo tempo, e per il suo fondamentale contributo alla realizzazione dell'opera teatrale destinata al grande pubblico: "Io dico l'Universo – Letture Galileiane

2017 (Storia)
Fanny MARCON, Università di Padova, Giulio PERUZZI, Università di Padova e Sofia TALAS, Università di Padova
per la loro analisi storica dei dispositivi del Settecento e Ottocento per la proiezione di immagini e per lo studio della visione e delle illusioni ottiche del Museo di Storia della Fisica dell’Università di Padova.

2016 (Storia)
Miriam FOCACCIAMuseo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerca “Enrico Fermi”, Roma
per il suo nuovo e originale volume su Pietro Blaserna e la nascita dell'istituto fisico di Roma”

2015 (Didattica)
Beniamino DANESE, Reinventore Srl, Verona
per aver concepito e realizzato percorsi didattici destinati alle scuole secondarie superiori che integrano elementi fondamentali di storia della fisica con esperimenti realizzabili con materiali semplici e con rigore.

2014 (Didattica)
Paola SCHREPFER, in rappresentanza delle maestre della Scuola Primaria di Villa Guardia, Como
per l’aver creato, assieme alle colleghe, l’entusiasmo per la fisica tra gli alunni delle Scuole Elementari con una serie di esperimenti molto adatti ai bambini.

2013 (Storia)
Massimo CAPACCIOLI (Napoli)
per il volume "Arminio Nobile e la misura del cielo, ovvero le disavventure di un astronomo napoletano" (Springer, 2012), a coronamento di una carriera accademica nella quale ha costantemente curato lo studio della storia delle scienze, in particolare fisiche e astronomiche, e la diffusione della cultura scientifica.

2012 (Didattica)
Lino DE SANTIS (L’Aquila) e Bruno MARCONI (L’Aquila)
per la loro più che ventennale attività di formazione per insegnanti e di orientamento per studenti di scuole di ogni ordine e grado, prevalentemente a carattere sperimentale presso i Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'INFN, con l'utilizzo, in particolare, di apparecchi realizzati con materiali comuni.

2011 (Storia)
Giulia PANCHERI (Frascati) e Luisa BONOLIS (AIF)
per le loro originali ricerche storiche sulla nascita degli anelli di accumulazione e+e- e sulla figura scientifica e umana di Bruno Touschek.

2010 (Didattica)
Josette IMMÉ, Università di Catania
per il suo pluriennale e determinante impegno su scala nazionale nel Progetto Lauree Scientifiche per la disciplina Fisica.

2009 (Didattica)
Carla ROMAGNINO, Università di Cagliari
per la creazione nel 2001 e il successivo coordinamento della "Scuola di Storia della Fisica", ambìto appuntamento annuale di docenti della scuola superiore e dell'università, che ha significativamente contribuito allo sviluppo dell'insegnamento della fisica in Italia.

2008 (Storia)
Francesco GUERRA, Università di Roma "La Sapienza" e Nadia ROBOTTI, Università di Genova per il volume dedicato agli aspetti scientifici e alla attività accademica di Ettore Majorana." (pubblicato dalle Edizioni della Scuola Normale Superiore di Pisa).

2007 (Didattica)
Eugenio BERTOZZI

2006 (Didattica)
Elena SASSI (Napoli), Raffaele GIOVANNUCCI (Roma), Luciano MATTIACCI (Ciampino), Giorgio MAZZEO (Ciampino)

2005 (Storia )
Elio SINDONI (Milano)

2004 (Didattica)
Rosa Maria SPERANDEO-MINEO (Palermo)

2003 (Didattica)
Giuseppina RINAUDO (Torino)

2002 (Didattica)
Guido PEGNA (Cagliari)

2001 (Didattica)
Gianni BONERA (Pavia)

2000 (Didattica)
Maria Grazia DONDI (Genova)
(Storia)
Erasmo RECAMI (Bergamo)

1999 (Didattica)
Giuliana CAVAGGIONI (Padova) e Sergio MUSAZZI (Milano)

1998 (Didattica)
Marisa MICHELINI (Udine) e Nella GRIMELLINI (Bologna)

1997 (Didattica)
Vittorio ZANETTI (Trento)
Pietro CERRETA e Lelio TOGLIA (Avellino)
Roberto FIESCHI, Oreste TOMMASI e Marco BIANUCCI
(Storia)
Alberto GIGLI BERZOLARI (Pavia)

1996 (Storia)
Alberto MASANI (Torino)
(Didattica)
Giuliano PATERGNANI (Padova)

1995 (Storia + Didattica)
Franco Achille LEVI (Perugia)

1994 (Storia)
Guido TAGLIAFERRI (Milano)

1993 (Didattica)
Giulio CORTINI (Roma)

1992 (Storia)
Vincenzo GRECO (Firenze)

1991
Mario AGENO (Roma)

1990
Roberto VERGARA CAFFARELLI (Pisa)

1989
Carlo CASTAGNOLI (Torino)

1988
Franco BLEZZA (Milano)

1987
Manlio MANDÒ (Firenze)

1986
Matilde VICENTINI MISSONI (Roma)

1985
Ettore ORLANDINI (Milano)

1983
Salvatore GANCI (Genova)

1982
Marco SEVERI (Roma)

1980
Leonardo BOSI (Milano)

1979
Ledo STEFANINI (Mantova)

1978
Paolo VIOLINO (Torino)

1977
Cesare BONACINI (Modena)

1976
Guido PEGNA (Cagliari)

1975
Francesco DALLA VALLE (Bologna) e Attilio FORINO (Bologna)

1974
DE PAZ (Genova), GOVERNA (Genova), GRASSO (Genova), MALUCELLI (Genova) e PUTTO (Genova)

1973
FIORITO (Torino)

1972
DONATI (Bologna), MISSIROLI (Bologna) e POZZI (Bologna)

1971
DELL’AQUILA (Bari) e Rosa MAria MINEO SPERANDEO (Palermo)

1970
Nella GRIMELLINI (Bologna)

1969
Decio PESCETTI (Genova)

1968
Ardau DE LUNAS e Salvatore SCIARATTA